Più soldi, più problemi. “Broke” scava nella psicologia di uomini la cui natura competitiva li ha portati alla vittoria sul campo e alla successiva rovina.

Broke

Secondo un articolo di Sports Illustrated del 2009, il 60% degli ex giocatori NBA finisce al verde entro cinque anni dal ritiro mentre, dopo soli due anni, il 78% degli ex giocatori della NFL è in bancarotta o in difficoltà finanziarie. Risucchiati da cattivi investimenti, perseguitati da scrocconi, gravati da problemi di salute e naturalmente inclini a mettersi in mostra, molti atleti professionisti rimangono scioccati dalla dura realtà economica dopo i tanti anni di vita mondana. Con confessioni sorprendentemente intime da parte di star in pensione come Keith McCants, Bernie Kosar, Andre Rison e Marvin Miller, ex direttore esecutivo della MLB Players Association, questo affascinante documentario scava nella psicologia di uomini la cui natura competitiva può portarli alla vittoria in campo ma anche alla rovina. Il regista Billy Corben (“The U”, “Cocaine Cowboys”, “Limelight”) dipinge un quadro complesso delle molte forze che prosciugano i conti bancari degli atleti, dando parte della colpa alla cultura imperante, pur ritenendo questi giganti responsabili della propria arroganza. “Broke” è una storia sul lato oscuro del successo e un'allegoria dei problemi finanziari che perseguitano le economie e gli individui di tutto il mondo.

Data di uscita:

2012