La storia di due uomini che si trovano ai lati opposti di una sommossa: il detenuto che guida la ribellione e la giovane guardia intrappolata nella rivolta che finge di essere un carcerato nel disperato tentativo di sopravvivere al calvario.

Celda 211

Juan, una guardia carceraria appena assunta, si presenta sul nuovo posto di lavoro un giorno prima della data di assunzione ufficiale. All’improvviso, subisce un incidente alcuni minuti prima dello scoppio di una rivolta nel settore FIES dove si trovano i carcerati più pericolosi e temuti. I suoi compagni di lavoro pensano a mettersi in salvo e lasciano il corpo privo di sensi di Juan chiuso nella Cella 211. Quando si sveglia, Juan capisce la situazione e finge di essere uno dei detenuti. A partire da quel momento, deve fare il furbo senza mettere a rischio la propria vita e senza sapere ancora quale trappola paradossale sta per tendergli il destino. Alcune sequenze di immagini ed effetti di luce lampeggiante potrebbero avere conseguenze sugli spettatori fotosensibili.

Data di uscita:

2011