Una città non è fatta solo per le persone. Anzi, per un abitante della natura selvaggia le strade, i canali e i palazzi costituiscono luoghi abitabili ricchi e affascinanti allo stesso modo della natura incontaminata. Amsterdam, che ha la reputazione di città che cura le zone verdi è il teatro perfetto per esplorare il legame profondo e ironico tra le persone e gli animali.

De Wilde Stad

De Wilde Stad è un lungometraggio sulla natura con una caratteristica particolare: esplora una delle città europee più vivaci e dinamiche attraverso gli occhi dei suoi abitanti selvaggi. Una città non è fatta solo per le persone. Anzi, per un abitante della natura selvaggia, le strade, i canali e i palazzi costituiscono luoghi abitabili ricchi e affascinanti allo stesso modo della natura incontaminata. Amsterdam, che ha la reputazione di città che cura le zone verdi, è il teatro perfetto per esplorare il legame profondo e ironico tra le persone e gli animali. Un airone cenerino che afferra del cibo a uno stand del mercato del pesce o un ratto marrone che cresce i suoi cuccioli in un cunicolo sotto a un lastrone della pavimentazione è altrettanto selvaggio e straordinario della tartaruga embricata o del panda gigante. Con la voce narrante di un astuto gatto urbano, De Wilde Stad offre un’esplorazione unica e vivace del lato selvaggio della città, mettendo la famosa cintura dei canali e le zone del porto sotto la nuova luce di habitat naturale variegato, all’interno del quale vive una vasta gamma di animali, uccelli e pesci. Durante il suo peregrinare giornaliero, il gatto è una guida insolita e ideale, in quanto si sente a casa sia nel mondo delle persone che in quello degli animali. Sin dagli albori Amsterdam ha catturato l’attenzione dei mercanti e delle persone in fuga dalle persecuzioni, attirate da una tradizione secolare basata sul pensiero progressivo e tollerante. Questa diversità culturale si riflette anche sul lato naturale della città, il quale comprende non solo animali autoctoni come l’airone cenerino, la volpe e il falco pellegrino, ma un vasto gruppo di esotici nuovi arrivi come i parrocchetti, il gambero d’acqua dolce e ovviamente il ratto bruno. Il film presenta Amsterdam in tutte le sue sfaccettature: dai rari momenti di quiete all’alba, passando per il trambusto di mezzogiorno, fino al mood più alla moda che la città assume con l’arrivo del buio. Le scorribande del gatto ci fanno conoscere il mondo meno conosciuto della natura e delle sfide che comporta. Proprio come gli abitanti del mondo umano, anche gli animali vanno ogni giorno in cerca di un pasto, un compagno e una casa abbastanza sicura in cui crescere la prole. Dai produttori dell’acclamato New Wilderness (Golden Calf 2013) e Holland, The Living Delta (Golden Film 2015), De Wilde Stad esplora la città e il suo lato selvaggio attraverso una prospettiva nuova e coinvolgente.

Data di uscita:

2018