Continua il calvario del ragionier Ugo Fantozzi, tra riunioni di condominio, presunti attentatori alla virtù della figlia, amori non corrisposti, campionati di atletica ed elezioni politiche.

Fantozzi subisce ancora

Vero: Fantozzi anche qui subisce ancora. E come potrebbe essere altrimenti? Fosse vero il contrario, avremmo ammazzato il personaggio e tutto il gusto. Ma è vera anche un altra cosa: Fantozzi colpisce ancora. Il successo al botteghino delle disavventure del ragioniere, infatti, non accenna a placarsi. Non bastassero le sfighe, di mezzo questa volta ci si mette anche la figlia Mariangela, cresciutella senza guadagnare in bellezza, finita nelle grinfie di un playboy bolognese di nome Loris Batacchi (nomen omen). Senza dimenticare i compagni di caravanserraglio che il meschin Fantozzi si porta fedelmente appresso: Pina, Filini, Calboni, la Sig.na Silvani. Tutti incolonnati per una tragica gita al mare, plagiati da un guru imponente e peloso passato alla storia col nome di Franchino.

Data di uscita:

1983