L’allevamento di galline dove le povere galline sono tenute rinchiuse. Il loro compito è produrre ogni giorno uova. Il sogno di queste galline è fuggire e conquistare la libertà. Esse sono guidate dalla saggia e intraprendente Gaia, che ogni giorno escogita un piano per scappare, destinato sempre a fallire. Finché un giorno non cade dal cielo Rocky, un gallo affascinante e baldanzoso.

Galline in fuga

Le galline di un allevamento sono costrette a produrre uova dalla mattina alla sera e, quando non riescono a deporne neanche uno alla settimana, vengono uccise dai Tweedy, i malvagi proprietari dell'allevamento. Le galline allora provano in ogni modo a scappare, ma ogni volta vengono scoperte e riportate subito nel recinto. Tra tutte le galline del pollaio, il personaggio principale è Gaia, la quale guida le compagne alla ricerca di nuovi modi per scappare. Una notte, arriva nel pollaio Rocky Bulboa, un aitante gallo americano di cui Gaia si innamora e le galline pensano di fuggire imparando a volare da lui. Seppure sia esitante e si sia slogato l'ala, il gallo accetta di aiutare le galline a imparare a volare, ma i tentativi finiscono in fallimento. Poco dopo Gaia viene rapita dai Tweedy, ma fortunatamente Rocky arriva e riesce a salvarla appena in tempo ma occorre trovare immediatamente un modo per fuggire .Il giorno dopo, di nascosto, Rocky scappa lasciando l'altro pezzo del manifesto del "Gallo volante", con cui le galline scoprono che Rocky non sa volare, ma che è stato "sparato" da un cannone da circo. Allora Gaia, dopo uno sconforto iniziale, chiede a Cedrone, il vecchio gallo del pollaio, cos'è la "vecchia carretta" che cita continuamente. Dopo aver ricevuto la risposta, ovvero che la carretta è in realtà un aeroplano, Gaia decide con le altre galline di scappare con una macchina volante, che si mettono a costruire con impegno rubando gli attrezzi dal signor Tweedy. In pochi giorni la macchina volante è pronta: mentre le galline si preparano a decollare, il signor Tweedy abbassa la rampa di decollo, costringendo l'aereo a virare; l'uomo viene poi messo fuori gioco dalla coda dell'aereo e Gaia corre alla rampa per alzarla in fretta. Improvvisamente appare la signora Tweedy che cerca di uccidere Gaia con un'ascia, ma subito dopo ritorna Rocky, che riesce a mettere fuori combattimento la donna e ad aiutare Gaia ad alzare la rampa. L'aereo alla fine decolla e Rocky e Gaia riescono a salire a bordo; una volta dentro Rocky riceve uno schiaffo da Gaia per essere scappato e un bacio per essere tornato. All'improvviso però la signora Tweedy si aggrappa a un filo di lucine rimasto legato all'aereo dove tenta di raggiungere le galline; Gaia cerca quindi di tagliare il filo con le forbici di Baba, ma fallisce. La signora Tweedy tenta poi di decapitare Gaia, ma la gallina sposta velocemente la testa e la donna taglia il filo, cadendo giù. Il signor Tweedy le ricorda che la aveva avvertita sul fatto che le galline erano organizzate, e prima che lei possa insultarlo, la porta del granaio cede e le cade addosso. Finalmente Rocky, Gaia e le altre galline scappano via dalla fattoria con la macchina volante e raggiungono un rifugio verde in mezzo a un lago dove possono finalmente vivere libere e felici.

Data di uscita:

2000