Spassosa commedia degli equivoci con il duo palermitano Ficarra e Picone. Gennaio 1975: uno scambio di culle in un ospedale stravolge il destino di 2 neonati, Tommaso e Daniele. Dopo 31 anni i due si conoscono scontrandosi per caso all’angolo di una via e una serie di comiche circostanze li porta a scoprire la sorprendente realtà. Troveranno il coraggio di comunicarlo alle loro famiglie?

il 7 e l'8

Esordio alla regia per il duo comico Ficarre e Picone. Palermo, gennaio 1975: uno scambio di culle avviene in un ospedale e così il neonato della culla 7 viene messo nella 8 e viceversa; Tommaso e Daniele si trovano quindi a vivere una vita che non gli appartiene. Trentuno anni dopo, ormai adulti, Tommaso che abita con la madre e con la sorella Eleonora, è diventato un furfante che vende CD contraffatti e vive di piccole truffe; Daniele è invece un impacciato studente di Giurisprudenza all’ottavo anno fuoricorso e suo padre è un severo colonnello dei Carabinieri. Un giorno, mentre Tommaso è in fuga dalla polizia e Daniele, in ritardo, corre veloce verso l’università, i due si scontrano all’angolo di una via cadendo fragorosamente a terra. Da quel momento il destino li riunisce e dopo aver scoperto per caso di essere nati nello stesso giorno, una serie di circostanze li porta a rendersi conto dello scambio che li ha visti protagonisti da neonati. Ma chi può essere stato a compiere quel gesto? Tommaso e Daniele si mettono alla ricerca degli infermieri che erano in turno nella notte della loro nascita e scoprono il colpevole. L’uomo ammette di aver scambiato le culle per vendicarsi dell’avverso destino che per un numero non gli ha consentito di vincere alla Lotteria di Capodanno. Daniele e Tommaso, sconcertati dalla scoperta, devono trovare il modo di comunicarlo alle loro famiglie. Ma ancora non sanno che anche i rispettivi genitori non hanno mai raccontato tutta la verità.

Data di uscita:

2007