1976

Una serie di morti sconvolgenti lascia l'ambasciatore americano in Gran Bretagna convinto che suo figlio di cinque anni sia l'Anticristo.

Il presagio

Il figlio di Satana è arrivato sulla terra e non lascerà che i suoi genitori umani si mettano in mezzo. Quando la gravidanza di sua moglie Katherine (Lee Remick) termina con un parto di feto morto in un ospedale di Roma, il diplomatico americano Robert Thorn (Gregory Peck) lo sostituisce con un altro bambino, la cui madre è morta. Il piccolo Damien (Harvey Stephens) cresce, ma, alla festa per il suo quinto compleanno, la sua tata muore misteriosamente; anche Padre Brennan (Patrick G. Troughton) spira dopo aver avvertito Thorn di aver adottato il figlio di Lucifero. Mentre la sinistra nuova tata, la sig.ra Baylock (Billie Whitelaw), protegge assiduamente Damien, i timori di Thorn aumentano quando il fotografo Jennings (David Warner) gli mostra delle foto della festa di Damien contenenti dei segni che suggeriscono come sarebbero morti la tata e Brennan. Thorn chiede aiuto a Bugenhagen (Leo McKern), un esorcista che conferma l'identità di Damien e dice a Thorn che l'unica soluzione è di uccidere il suo figlio adottivo. Mentre i cadaveri aumentano, Thorn cerca di fare il suo dovere, ma è certo che la legge si metterà in mezzo al tentativo di salvare il mondo da un futuro Armageddon.

Data di uscita:

1976