1979

Film ambientalista della coppia Bud Spencer-Terence Hill con belle immagini di paesaggi sudafricani, la colonna sonora trascinante di Walter Rizzati, divertenti scazzottate e perfino una capatina al casinò. Africa coloniale britannica, 1950: due cugini ambientalisti lottano per salvare gli animali da un bracconiere senza scrupoli.

Io sto con gli ippopotami

Film ambientalista della coppia Bud Spencer-Terence Hill con belle immagini di paesaggi sudafricani, la colonna sonora trascinante di Walter Rizzati, divertenti scazzottate e perfino una capatina al casinò. Africa coloniale britannica, 1950. Il burbero e tranquillo Tom organizza Safari con i turisti cui dà in dotazione fucili caricati a salve per non ferire gli animali, quando il furbo cugino Slim, che non sopporta le ingiustizie, torna a casa e scombina i suoi piani. Slim infatti convince Tom ad entrare in società con lui e a combattere contro un prepotente e pericoloso trafficante di animali e avorio Jack Ormond, interpretato dall’ex campione dei pesi massimi Joe Bugner. Incominciano così le scazzottate contro il cattivo e i suoi uomini per difendere un amico medico-giornalista che ne denuncia i soprusi, resistono ad un tentativo di corruzione durante una lussuosa cena a casa del boss e liberano gli animali che trovano chiusi nelle gabbie nella proprietà del trafficante. Ma non è finita qui! Nonostante i due vengano incarcerati da un giudice corrotto per un delitto non commesso, riescono a fuggire e a portare a compimento la loro missione animalista salvando definitivamente gli animali dal trasporto in Canada a bordo di un battello. Ormond è sconfitto a suon di ceffoni e i due cugini partono col battello in direzione Maldive.

Data di uscita:

1979