Il 9 agosto 1988, l’NHL cambiò per sempre con un singolo colpo di penna, quando gli Edmonton Oilers cedettero Wayne Gretzky ai Los Angeles Kings.

Kings Ransom

Il 9 agosto 1988, l’NHL cambiò per sempre con un singolo colpo di penna. Gli Edmonton Oilers, freschi di vittoria della loro quarta Stanley Cup in cinque anni, firmarono un contratto che mandava Wayne Gretzky, un tesoro nazionale canadese e il più grande giocatore di hockey in assoluto, ai Los Angeles Kings in un accordo multimilionario che coinvolgeva più giocatori. Mentre i tifosi frastornati degli Oilers faticavano a farsi una ragione dell’impensabile, i tifosi a Los Angeles correvano a comprare i biglietti per la stagione a un ritmo così veloce che sopraffece il botteghino dei Kings. Durante la notte, una squadra ampiamente trascurata nei suoi 21 anni di esistenza stava improvvisamente vendendo biglietti fino al tutto esaurito e ricevendo standing ovation, e una serie spesso relegata allo stato di “fratellino” esplose da 21 squadre a 30 in meno di un decennio. L’acclamato regista Peter Berg presenta la storia affascinante dell’affare che mozzò il fiato a un intero Paese e che mise una città piena di grandi stelle agli umili piedi di un ragazzo di 27 anni, conosciuto semplicemente come “Il Grande”.

Data di uscita:

2009