2007

Il sig. Beiji viene licenziato dal cantiere navale in cui ha lavorato per anni. È un padre di famiglia divorziato e sta attraversando un periodo delicato della sua vita, in cui tutto contribuisce al suo senso di fallimento. Il suo sogno per il futuro: aprire un ristorante tutto suo. La sua figliastra, una giovane donna audace che non ha paura di niente, è complice del progetto.

La Graine et le Mulet

Al porto di Sète, il sig. Beiji, 60 anni, si trascina stanco nel suo lavoro al cantiere navale che è diventato sempre più difficile da sostenere. Sta attraversando un periodo delicato della sua vita e, di recente, tutto pare farlo sentire inutile. Vuole fuggire da tutto e aprire un ristorante tutto suo. Tuttavia, questo sembra un sogno irraggiungibile, dato il suo stipendio, che non è neanche lontanamente sufficiente per realizzare la sua ambizione. Ma può sempre sognare e parlarne con la sua famiglia; una famiglia che gradualmente lo sostiene nel suo progetto e nei suoi sforzi per raggiungere una vita migliore. Grazie al loro duro lavoro, questo sogno presto diventa realtà. O quasi...

Data di uscita:

2007