2006

Una povera ragazza vede immagini felici nelle fiamme ardenti dei fiammiferi che lei accende per scaldarsi, mentre sullo sfondo risuona il "Quartetto per archi n. 2 in re maggiore: Terzo movimento: Notturno (Andante)" di Alexander Borodin.

La piccola fiammiferaia

È la Vigilia di Natale e una piccola fiammiferaia è fuori al freddo per strada a cercare di vendere fiammiferi alla gente che passa. Non ne vende neanche uno, quindi inizia a usarli per cercare di scaldarsi dal freddo gelido che la avvolge. Ogni volta che accende un fiammifero, una nuova fantastica immagine appare davanti a lei: una stufa calda, un tavolo pieno di delizioso cibo natalizio, una gita in slitta fino alla casa della nonna. Quando la fiamma dei fiammiferi si esaurisce, l'immagine scompare finché la fiammiferaia, ormai fredda e accasciata nella neve, viene accolta da sua nonna, che la porta via verso la luce nel cielo. Contiene riferimenti al tabacco.

Data di uscita:

2006