1972

Due temerari piloti di aerei scalcagnati in Brasile, precipitano nella foresta amazzonica. Rimasti illesi, riparano un velivolo malmesso e si mettono a commerciare prodotti di ogni genere con la comunità locale, ma devono fare i conti con un boss e la sua gang. Scazzottate e buoni sentimenti sulle note dei fratelli De Angelis. Belle le riprese aeree dei paesaggi del Sud America.

...Più forte, ragazzi!!

Dopo i western di Trinità e Bambino, voliamo insieme a Salud e Plata, alias Bud Spencer e Terence Hill, sui magnifici paesaggi dell’America Latina accompagnati dalla musica dei fratelli De Angelis. Due temerari piloti d’aereo, che trasportano merci e persone su scalcagnati velivoli in Brasile, simulano un incidente per ottenere i soldi dell’assicurazione. Il denaro serve ad un amico in difficoltà. Ma durante il volo, l’aereo ha davvero un motore in avaria e precipita nella foresta amazzonica. Illesi, i due entrano in contatto con una comunità di cercatori d’oro costretti a lavorare per mister Ears, il boss locale che commercia in diamanti. Salud e Plata che non amano i prepotenti, decidono di riparare un vecchio velivolo e commerciare beni e prodotti di ogni genere con i cercatori d’oro anche se “non è igienico” mettersi in proprio da quelle parti perchè “Mister Ears non ama la concorrenza”. L’impresa ha successo e i nostri sono sempre più inseriti nel tessuto sociale: si alternano nei viaggi per il trasporto delle merci di prima necessità, e non solo, e fanno amicizia con Matto, un anziano minatore che farnetica di un meraviglioso giacimento di pietre preziose trovato anni prima. Nel frattempo, perduto il monopolio, Mister Ears manda i suoi scagnozzi ad incendiare l’aereo dei due amici. E’ l’inizio della fine: decisi a vendicarsi, Salud e Plata le suonano di santa ragione a tutta la banda, compreso Mister Ears, incitati dagli indigeni che gridano “più forte ragazzi, più forte”. Ma non è tutto: alla morte dell’amico Matto, Salud e Plata si ritrovano ricchi perché scoprono che il giacimento di pietre preziose esiste veramente. Naturalmente ancora una volta Mister Ears si mette di mezzo e li fa incarcerare per obbligarli a cedere metà della proprietà della miniera. Ma Plata scappa di prigione e Salud, che voleva procedere per vie legali contro il malvivente, è costretto a inseguirlo. Una volta raggiunto l’amico, i due protagonisti ci regalano una delle scene più belle di tutto il film: una memorabile e lunga scazzottata che dura una giornata intera fino al tramonto. Una volta riconciliati, Salud e Plata lasciano il paese, in attesa di raggiungere quanto prima il prezioso giacimento.

Data di uscita:

1972