Conosciamo più da vicino Ricky Williams, vincitore dell'Heisman Trophy nonché uno tra i più affascinanti e controversi giocatori di football.

Run Ricky Run

Ricky Williams non incarna certo lo standard americano di atleta moderno. Nel 2004, dopo le insistenti voci sul suo ennesimo test positivo alla marijuana, il running back dei Miami Dolphins ha rinunciato alla celebrità e a una villa nel sud della Florida preferendo l'anonimato e una tenda da sette dollari a notte in Australia. La sua decisione ha scatenato un enorme circo mediatico che ha demolito la sua immagine, bollandolo come "il Fattone americano". Ma mentre la maggior parte dei media riteneva che Williams stesse buttando al vento la sua vita abbandonando il football, Ricky pensava così di salvarla. Attraverso filmati privati che ritraggono Williams durante il suo periodo lontano dal football e in altre situazioni, il regista Sean Pamphlon offre un'inedita visione di un giocatore trattato dalla stampa come un sacco da boxe, ma da allora riscattatosi come compagno di squadra e come padre.

Data di uscita:

2010