1996

Commedia musicale/sentimentale con atmosfere nordiche, che racconta le vicende sentimentali e professionali di Romeo, un pianista in crisi. In cerca di una donna che ha il nome di un fiore e che secondo una santona sarà il suo destino, conosce la cameriera Iris con una bella voce e desiderosa di sfondare. Insieme formano il duo Iris Blonde e the Freezer ma le aspettative personali non coincidono.

Sono pazzo di Iris Blond

Commedia con Carlo Verdone e Claudia Gerini, che dopo la coatta Jessica in Viaggi di Nozze, trionfa come Iris, cameriera di fast food che canta, scrive versi dozzinali e pota gli uomini come rami secchi. Romeo è un pianista pop in piena crisi. E' stato tradito dalla compagna e dal chitarrista della sua band e la carriera da solista non è per nulla gratificante. Una santona gli predice che nel suo futuro c'è una donna dal nome di un fiore e che sarà il suo vero grande amore. Ridottosi a fare il pianista di crociera, conosce la belga Marguerite e credendo si tratti della predestinata, la segue trasferendosi a Bruxelles. Qui, in un fast food, incontra Iris, una esuberante cameriera di origini italiane con una bella voce e smaniosa di sfondare. Insieme formano il duo “Iris Blond and The Freezer”, ed iniziano a riscuotere successi fino a quando le case discografiche decidono di investire unicamente sull'elemento più fresco ed interessante: Iris. La ragazza sceglie di spiccare il grande volo sacrificando la coppia. Romeo resta di nuovo deluso e "tradito", stavolta dalle sue stesse aspettative e da quel dato anagrafico che lo ha reso "demodè". Le sensibilità e le ambizioni sono diverse e separarsi è inevitabile: lei partirà per la Francia, lui cercherà di riscattarsi come solista, esibendosi come The Freezer. Da segnalare le performance notevoli di Claudia Gerini che canta e balla le canzoni della colonna sonora di Lele Marchitelli, mentre Verdone viene doppiato.

Data di uscita:

1996