2019

In questo rifacimento dell’immortale classico animato del 1955, una delle più grandi storie d’amore mai raccontate, una deliziosa cagnolina cocker ed un simpatico bastardino intraprendono una straordinaria avventura. L'amore trionferà nonostante le differenze e insieme scopriranno l'importanza di avere una casa.

Lilli e il Vagabondo

In questo rifacimento dell’immortale classico animato del 1955, una delle più grandi storie d’amore mai raccontate, una deliziosa cagnolina cocker ed un simpatico bastardino intraprendono una straordinaria avventura e insieme scopriranno l’importanza di avere una casa. La vita è bella per il cocker spaniel Lilli, che vive in un quartiere di lusso con suoi padroni, Gianni e Lisa e i suoi vicini Jackie, un’eccentrica e schietta terrier scozzese, e Fido, un segugio cane poliziotto, ora in pensione. Ma quando arriva la figlia di Gianni e Lisa, Lilli non è più al centro dell’attenzione e l’arrivo di zia Sara coi suoi pestiferi gatti non fa che peggiorare le cose. Lilli si ritrova sola e sperduta in città. Fortunatamente, Biagio il Vagabondo, un simpatico cane randagio, corre in suo aiuto e i due trascorrono tutta la giornata e la notte insieme, tra spaghettate al chiaro di luna, gite in battello e passeggiate al parco. Biagio le illustra la bellezza di una vita libera, senza padroni e guinzaglio, ma Lilli ha nostalgia di casa. Finita per errore in un canile, Lilli viene poi liberata dai padroni, che la riportano a casa. Quella sera, un topo si introduce nella camera della bambina ma Biagio, trovandosi sul posto per scusarsi con Lilli della parentesi al canile, lo uccide. Gianni e Lisa, dopo aver temuto che volesse far del male alla bambina, capiscono che Biagio voleva proteggerla e lo salvano dal canile accogliendolo in casa, dove sarà il compagno di Lilli. Con una stupefacente combinazione di riprese dal vero e animazione fotorealistica, Lilli e il Vagabondo divertirà tutta la famiglia. Alcune sequenze di immagini ed effetti di luce lampeggiante potrebbero avere conseguenze sugli spettatori fotosensibili.

Data di uscita:

2019